italiano english
Kinders' School Kinders' School
Scuola Materna Paritaria

La scuola dell'infanzia, non obbligatoria e di durata triennale, concorre:

  • All'educazione e allo sviluppo affettivo, psicomotorio, cognitivo, morale, religioso e sociale dei bambini, promuovendone le potenzialità di relazione, autonomia, creatività, apprendimento;
  • Ad assicurare un'effettiva eguaglianza delle opportunità educative.

 

Nel rispetto della primaria responsabilità educativa dei genitori, contribuisce alla formazione integrale dei bambini e, nella sua autonomia e unitarietà didattica e pedagogica, realizza il profilo educativo e la continuità educativa con il complesso dei servizi all'infanzia e con la scuola primaria (art. 2 legge n. 53 del 28 maggio 2003).

La scuola dell'infanzia vuole essere un ambiente stimolante, idoneo alla crescita dei bambini dai tre ai cinque anni. Ambiente ove operano insegnanti che attuano progetti educativi e didattici, nello spirito delle direttive del P.O.F. (Piano Offerta Formativa).

La scuola dell'infanzia è una comunità educante con una propria organizzazione e proprie regole.

A CHI SI RIVOLGE
La scuola dell'infanzia si rivolge a tutti i bambini che abbiano un'età compresa fra i tre e i cinque anni.
Ha durata triennale.

ORARIO DI FUNZIONAMENTO
La scuola dell'infanzia funziona dalle ore 7,30 alle 15,00.
L'orario di entrata a scuola è dalle ore 7,30 alle 09.00
L'orario di uscita va dalle ore13,00 alle 15.00

CORREDO
L'abbigliamento che i bambini indosseranno a scuola è liberamente scelto dalle famiglie; è comunque importante che risponda a criteri di praticità e che permetta ai bambini libertà di movimento e di autonomia (no body, no salopette, no cinture).
È obbligatorio fare indossare il grembiulino tutti i giorni.
Ove è prevista l'attività motoria i bambini dovranno indossare la tuta (scelta in assemblea con i genitori) e scarpette da ginnastica.
Nel cambio devono sempre esserci: magliette intime, mutandine, calzini, pantaloncini o gonnelline, bavette.
Il cambio va periodicamente controllato e contrassegnato e deve essere adeguato alla stagione.

È vietato che i bambini portino a scuola oggetti di valore o giocattoli personali.
L'elenco del materiale didattico sarà comunicato dalle insegnati di sezione all'inizio di ogni anno.

RAPPORTI SCUOLA FAMIGLIA
I genitori possono partecipare alla vita della scuola mediante:

  • incontri collettivi per illustrare le attività svolte (rapporto famiglie)
  • colloqui individuali
  • rappresentanti eletti nei vari Organi Collegiali (rappresentanti di sezioni, Membri del Consiglio d'Istituto)
  • collaborazione a feste, escursioni ed iniziative varie intraprese dalla scuola
  • disponibilità di un genitore una volta al mese a prendere parte allo svolgimento delle attività didattiche all'interno delle sezioni.

    È opportuno che i bambini non siano presenti alle assemblee con i genitori.

 

ORGANIZZAZIONE DELLA GIORNATA
Dalle ore 7,30 alle ore 9,00: Accoglienza
Ore 9.00 : Attività didattica
Ore10,00: Gioco libero guidato in palestra o in esterno
Ore 11,15: Bagno
Ore 11,30: Gioco libero
Ore 12,00: Pranzo
Ore 12.30: Attività ludico-guidata e di laboratorio
Ore 13,15: Bagno
Ore 13,30: attività audiovisive e multimediali (lingua Inglese)
Ore 15,00: Uscita

DIMISSIONI
I bambini saranno dimessi da scuola nelle seguenti occasioni:

  • febbre da 37.5°
  • 3 scariche di diarrea
  • vomito (se ripetuto nella giornata)
  • manifestazioni cutanee sospette contagiose
  • mucosità (afta, secrezioni congiuntivali)
  • pidocchi o lendini
  • incidenti
  • e in tutti quei casi previsti dal medico scolastico.

RIAMMISSIONI
Occorre il certificato medico di riammissione :

  • Dopo la dimissione da scuola
  • Dopo 3 giorni di assenza per malattia (compresi i giorni festivi)

Si fa appello al senso civico di ogni genitore per garantire la salute della comunità di:

  • rispettare i tempi di riammissione
  • vigilare sull'igiene dei propri figli.

ALIMENTAZIONE
La dieta della scuola è appositamente predisposta dal nutrizionista.
Nel corso della giornata vi sarà un unico pasto alle ore 12,00.

Onde evitare spiacevoli malintesi, i genitori dovranno evitare di dare ai bambini generi alimentari quali merendine, brioches latte etc... La colazione va consumata a casa e non a scuola.

PER UNA SANA E CORRETTA ALIMENTAZIONE NON SI ACCETTANO ALIMENTI PREPARATI A CASA.

DIETE
È possibile richiedere per i bambini la dieta in bianco per 3 gg.
Per particolari diete, occorre un certificato del pediatra vidimato dal medico scolastico.

MEDICINALI
Non si possono somministrare medicinali a scuola salvo rarissimi casi previa disposizione e autorizzazione del pediatra, vidimate dal medico scolastico.

Copyright 2010 © Tutti i diritti riservati.